Il drone Filmakingfarm


IL NOSTRO DRONE
Il nostro drone, costruito all’interno della FIlmakingfarm, è uno dei pochi in Italia con le sue caratteristiche e ci permette di offrire un servizio professionale per riprese aeree.
Molti droni in vendita, infatti, sono adatti per apparecchiature leggere e non per redcam o camere 5D più pesanti e professionali, mentre il nostro, con il suo peso di 20 kg e otto eliche collegate al motore, ci permette di sollevare facilmente fino a 12 kg.
Nella bozza di regolamentazione dei mezzi volanti rilasciata dall’ENAC si sancisce che i mezzi volanti più pesanti di 20kg vengano pilotati da professionisti in possesso dell’attestato VDS. I nostri piloti possiedono l’attestato da più di vent’anni e volano privatamente come hobby.

 

LA SICUREZZA
Questa conoscenza teorica, unita alle conoscenze sviluppate lavorando come filmakers permette di avere delle riprese perfette e ben realizzate in totale sicurezza.
L’argomento sicurezza è particolarmente importante perché il nostro drone è equipaggiato con componenti hardware e software che lo controllano in casi anomali, ad esempio: se il drone perde il contatto con il radiocomando, il pilota perde il controllo, le batterie sono scariche o smette di funzionare uno dei motori, esso tornerà automaticamente al punto di partenza, segnato tramite GPS.
Nel caso in cui il drone non fosse in grado di volare e quindi di tornare al punto di partenza atterrerà in perfetta sicurezza senza danneggiarsi e segnalerà la sua posizione al pilota per avviare il recupero. Come opzione aggiuntiva si può anche impostare un raggio massimo di percorrenza che non verrà mai superato, mantenendo così, sempre il drone nella stessa zona e vicino al pilota.

 

GLI UTILIZZI
Il drone è classificato come un velivolo autonomo senza pilota e con propulsione elettrica in grado di eseguire atterraggi e decolli verticali e in grado di trasportare dei pesi.
Grazie a queste sue caratteristiche tecniche, ed equipaggiato con la giusta strumentazione, il drone si presta particolarmente all’analisi e al rilevamento dati di luoghi difficilmente raggiungibili e particolarmente pericolosi per operatori a terra.

Un esempio sono:
dighe, impianti, palazzi instabili, ponti, viadotti, tralicci, passi montani e impianti pericolosi per l’uomo.
utilizzi-del-drone-fmf

 

NON SOLO PER LE RIPRESE AEREE

Può quindi essere utlizzato a scopo civile per riprese aeree, cinematografia, controllo ambientale, protezione civile, fotogrammetria, geomatica, ortofoto, rilevamenti e altro.
Solitamente il drone viene controllato da due persone: un pilota che si occupa di muoverlo tramite radiocomando o tablet-pc e da un operatore che controlla il gymball stabilizzando le riprese, la qualità delle riprese viene controllata sul momento dall’operatore tramite monitor o tramite occhialini per riprese FPV e UAV.